venerdì 13 maggio 2016

Il movimento delle Gocce Gentili ha conquistato anche me!



Quando ho letto sul suo blog, qualche mese fa, dell'iniziativa di Anna (aka Tulimami) e delle sue Gocce Gentili, non ho potuto non appassionarmene fin da subito.
Le Gocce Gentili non sono altro che piccoli regali anonimi (quelle di Anna sono tenerissime gocce di carta) lasciati in qualche posto nel mondo: nel cesto di una bici, tra le serrande di un negozio...persino tra le mensole di un supermercato!
Piccoli grandi gesti gentili che regalano un sorriso a chi li trova, e poi con un messaggio bellissimo, quello di "far piovere gentilezza a caso".





Goccia Gentile di Tulimami

Ma cosa centrano le mie pietre disegnate? Centrano...centrano tantissimo perché la scorsa estate, un po' annoiata dal dolce fa niente vacanziero, ho iniziato a disegnare fichi d'India (ero nella bella Sicilia) sopra le pietre raccolte sulla spiaggia. Le ho chiamate #pietrocartoline, alcune le ho lasciate lì, altre le ho portate a casa e regalate ad amici come souvenir (eh eh...la crisi...).

Non ci è voluto molto ad associare le due cose  #goccegentili + #pietrocartoline= gentilezza a profusione!




Le mie pietre ora sono #goccegentili che lascio a terra o nelle panchine verdi che si trovano nella passeggiata Lungo Po, vicino a casa mia. Ho scelto per loro questo posto perché è frequentato da diverse tipologie di persone: famiglie con bambini, anziani, senza tetto, musicisti, sportivi... e mi piace l'idea che qualcuno le trovi proprio lì...non so dirti perché! Forse per la vicinanza con l'acqua, il fiume Po e il suo collegamento con il mare, è un po' come restituire alle pietre il loro ambiente naturale...forse.








Se ti ho fatto venire voglia di far parte delle "sgocciolatrici seriali", nel blog di Anna trovi tutte le informazioni, e ti spiega anche come è nata questa idea e da cosa è stata ispirata.

Inoltre, Tulimami, che è una bravissima artigiana, ha realizzato delle Gocce Gentili da indossare, io ovviamente, non potendo smentire la mia passione per le collane, ne ho acquistata subito una (packaging adorabile, mi ricorda quello de 'I Fiammiferini'...te li ricordi?).

Ma, soprttutto, la cosa più bella ed emozionante è che una parte del guadagno verrà donato al Dynamo Camp, un luogo nato per ospitare gratuitamente e per un periodo di vacanza i bambini ammalati con le loro famiglie.
E concludo ancora con una frase bellissima: "Tante gocce gentili tutte assieme fanno una pioggia, ma anche una goccia soltanto è utile perché può dissetare un uccellino".



12 commenti:

  1. Ciao Lisa!
    Io sarei felicissima di trovare una delle tue pietrocartoline ;) Sono bellissime, complimenti!
    E l'iniziativa è ammirevole.
    Desi
    http://mylovelyhook.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, potrebbe succedere chissà...!

      Elimina
  2. Uh Lisa che bellooooo! Grazie, mi sono emozionata :) e le tue pietrocartoline sono perfette per la missione gentile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Anna per averci fatto conoscere questa bella iniziativa!

      Elimina
  3. Le tue pietre dipinte sono di una bellezza e delicatezza infinite! Fortunato chi le troverà...io sono piuttosto lontana dalla tua zona, purtroppo! ;) andrò a dare un' occhiata al blog citato per capire bene questa iniziativa di cui parli. Unabbraccio

    RispondiElimina
  4. un'iniziativa molto delicata...fortunato chi troverà le vostre sorprese gentili...
    lori

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Partecipa anche tu Lori, nel blog di Tulimami trovi tutte le info!

      Elimina
  5. Questa iniziativa è bellissima!! E le tue pietre sono davvero molto belle!!

    Buona domenica
    Sara
    This is Sara

    RispondiElimina
  6. Davvero adorabili le tue pietrocartoline: perfette per sgocciolare gioia ovunque!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Debora! Sì, sono perfette da lasciare in giro per il mondo! Un abbraccio!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...